Nel Vortice del Destino

La nostra storia si basa su eventi reali. Inizia sull’isola di Zante nel periodo della prima Rivoluzione Greca, avvenuta nel XVIII secolo in Morea. Continua con la partenza del primo protagonista, il figlio della famiglia di cui si narra, per Venezia, la bellissima città regina dei mari. Il protagonista prosegue in seguito per Vienna, la cosmopolita capitale dell’Impero Austroungarico, e infine si dirige verso la magica capitale dei Bizantini ed ottomani, Costantinopoli, dove i sovrani decidono che dovrà stabilirsi nella roccaforte difensiva più importante degli ottomani, lo stretto dei Dardanelli (Çanakkale).
Viene descritta la sua vita in questa città, le sue lotte infinite come medico e si continua con la successione di suo figlio e delle quattro generazioni seguenti della famiglia.
Si descrivono i Dardanelli, una città interessantissima fino allo “Scambio di Popolazioni” nel 1923.
Si racconta la storia di una famiglia i cui membri sono sparsi ai quattro angoli del Medio Oriente e Balcani, e si trovano anche storie che passano per la Russia, la Palestina e l’Egitto.
Alla fine l’opera si conclude con gli eventi fatali per i cristiani di Costantinopoli, i cosiddetti “Eventi di settembre del 1955” e le deportazioni degli abitanti di Costantinopoli con passaporto greco, e naturalmente le loro conseguenze.
L’autrice descrive eventi, caratteri e incidenti, integrandoli in quadri storici e politici di ogni epoca. Plasma personaggi, scava nei ricordi, sempre con la semplice penna di una dilettante, con lo scopo di impedire che si perdano nell’oblio, ma anche affinché i giovani imparino le storie che nei libri non si trovano.

[email protected] gr  –  0030 6932 406798